venerdì 31 gennaio 2014

Tsarina Style looks

Uno degli elementi irrinunciabili per realizzare un look in stile zarina, è la pelliccia (rigorosamente finta, mi raccomando!).
Tuttavia le alternative che si trovano in commercio sono davvero numerosissime e non sempe è facile decidere; ecco allora qualche consiglio su come scegliere quella che più fa per noi.
1
Tenete presente che le pellicce (tutte, indipendentemente dalla lunghezza del pelo) tendono ad aggiungere volume. Il pelo simil volpe o lupo è senza dubbio molto bello, ma la lunghezza del pelo appesantisce inevitabilmente la silhouette, soprattutto se non si è molto alte. Se volete un'aspetto non troppo ingombrante, quindi, meglio optare per pelliccie che riprendano manti a pelo raso, come il castoro o l'astrakan.
2
Decidete se volete prendere una pelliccia da sfruttare negli anni, o che invece duri meno tempo. Le eco pellicce a pelo lungo hanno la caratteristica di perdere pelo nel corso del tempo e allo stesso tempo tendono a scolorirsi un pò. In generale più è lunga e folta la pelliccia, prima inizia a perdere pelo e lucentezza.
3
Scegliete la lunghezza della pelliccia. Il cappotto di pelliccia lungo ha senza dubbio il suo fascino . Ma le pellicce più sono lunghe più hanno probabilità di raccogliere lo sporco e di usurarsi sul fondo. Scegliere un modello più corto potrà farvi risparmiare parecchio sulla pulizia e vi garantirà una maggiore durata del cappotto. Oltretutto le pellicce corte sono molto più versatili, stanno bene con i jeans così come con gli abiti da sera, ed hanno un'aspetto molto più moderno di quelle lunghe.
4
Scegliete il colore della fodera. In genere un'eco-pelliccia deve essere pulita almeno due volte l'anno per mantenere il suo bell'aspetto. Tuttavia tenete presente che se ci sono macchie sulla fodera queste difficilmente potranno essere rimosse, quindi in linea di massima sarebbe sempre preferibile scegliere una fodera scura che le nasconda meglio, soprattutto se avete intenzione di indossare la pelliccia ogni giorno. Considerate che se proprio avrete bisogno di pulire la fodera e non volete correre il rischio di rovinare la pelliccia, dovrete farla rimuovere dalla pelliccia, farla lavare a secco e farla rimontare fresca e pulita.
5
Scegliere il colore che preferite per la vostra pelliccia. Se avete intenzione di indossare la vostra pelliccia poche volte all'anno, il bianco sarà un'ottima scelta, ma per tutti i giorni, meglio optare per un colore più scuro, se non volete essere costrette a portarla di continuo a pulire.











One of the essentials to create a look in tsarina style is the fur (strictly fake, I recommend!).

However, the alternatives that are on the market are really numerous and is not easy to decide... so here are some tips on
how to choose a (faux) fur coat


1
Know what to choose to achieve a slim look. Simil Fox and coyote (faux)furs are very nice, but the extra long hairs may give you the look of extra weight. If you are looking for a slim look, sheared fur like beaver, mink, among other short haired furs will work better.
2
Decide whether you're making a lifetime purchase or only for a few years. Long haired furs have the characteristic of losing hairs over time along with discoloration that follows. Also, softest fur, starts to lose its hairs and luster and is a victim to discoloration as well.
3
Choose the length of your coat. The lengthy coat has an exceptional look. But these lengthy furs have more probability of collecting dirt and wearing out near the bottom. You may save yourself dollars on cleaning and dollars on headache pills by buying a shorter coat. Today’s short furs look great with jeans and ball gowns alike.
4
Choose the color lining that you prefer. If you are like most people, you say- white, bright and flashy! But consider this: faux fur needs to be cleaned at least twice a year to maintain its new condition, look and smell. However, in the process, the lining may never be cleaned while it is still attached to the fur. The furrier will refresh the lining but the stains and spots will stay. So if you have dark lining you will be able to easier conceal these stains. Consequently, dark lining may be a better choice if you are buying a fur for everyday wear. Every once in a while you will have to request that your furrier takes off the lining so that you may dry clean it and sow it back on, fresh and clean.
5
Choose the color that you prefer. A similar principle applies here as well. If you plan to wear your fur once a year then white will be a great choice. However, the more you wear it between cleanings, the more you should consider choosing a darker color.

















IN RED



LES NEREIDES

RED VALENTINO

OSCAR DE LA RENTA


MSGM

JIMMY CHOO


MARC BY MARC JACOBS





































IN PINK

ALEXANDER MC QUEEN

EMILIO PUCCI

ERICKSON BEAMON

RED VALENTINO

MANOLO BLAHNIK

GIVENCHY
































IN GOLD


VERSACE

RED VALENTINO

DEBEN HARMS

TOP SOHP



DOLCE & GABBANA


DSQUARED






































IN BLACK
TOP SHOP

CHANEL

DOLCE & GABBANA


DSQUARED

RIVER ISLAND

JIMMY CHOO

 VALENTINO

KATE SPADE


VALENTINO



































...next: tips to get the style

giovedì 30 gennaio 2014

Tsarina style with fur and damask







Come avrete capito, io adoro lo stile zarina: fosse per me metterei crinoline, broccato, seta e pelliccia (finta, naturalmente) tutti i giorni!^^ (E' evidente che sono nata nel secolo sbagliato...)
Ammettiamolo, l'inverno ci offre molte meno possibilità di sbizzarrirci con l'abbigliamento e di giocare con la moda rispetto alla bella stagione: bisogna affrontare la pioggia, il freddo ed il vento, perciò alla fine è normale che i nostri look siano sostanzialmente dedicati più a proteggerci dalle intemperie che a valorizzarci.
Lo stile zarina, invece mi è sembrato subito un'ottimo compromesso tra l'esigenza di stare al caldo e quella di voler dare un tocco romantico e femminile ai nostri look; e anche se a dirla tutta non è che sia così pratico per la vita quotidiana, si può facilmente prender spunto da esso!
Per questo ormai sono costantemente alla ricerca di capi che possa utilizzare per ricreare questo stile, e non appena ho visto questi collant damascati in oro sul sito Veneziana, li ho presi al volo!
Avevo già anche l'abitino perfetto da abbinarci: in tessuto dorato, senza maniche, con scollo a barchetta e gonna a tulipano, lo avevo  preso lo scorso anno in saldo da H&M, ma non lo avevo mai messo perchè una volta a casa mi è sembrato davvero troppo corto e non sapevo che calze metterci sotto.
Così ho voluto provare subito l'abbinamento, e devo dire che sono rimasta abbastanza soddisfatta del risultato (anche se ho evitato comunque i tacchi per via della lunghezza della gonna - che anche con i collant comprenti, rimane lo stesso corrtissima -)
Sopra l'abito ho messo l'unica ecopelliccia di mamma (sto cercando di convertirla all'ecopelliccia: per carità non è che sia Crudelia De Mon, ma lei è sempre stata abituata ad avere pellicce vere e a vederle solo come capo d'abbigliamento, quindi non gli entra proprio in testa che è una crudeltà inutile sugli animali): è una delle ecopellicce più belle che abbia mai visto, non c'è proprio paragone con quelle che ho io, chae al confronto sembrano di pelouche, sembra proprio una pelliccia vera (ed in effetti è costata quanto una vera...) e non vedevo l'ora di avere l'occasione di rubargliela!^^








You know , I love the tsarina style: I would wear crinolines , brocade, silk and fur (fake , of course) every day! ^ ^ ( It 'obvious that I was born in the wrong century ... )
Let's face it , winter gives us much less chances to go crazy with clothes and play with fashion than the summer: you have to brave rain, cold and wind, so in the end it is normal that our looks are essentially dedicated more to protect us from the elements that flatter us .
With the tsarina style, instead, I felt immediately a very good compromise between the need to stay warm and to want to give a feminine and romantic touch to our looks , and although, to be honest, it is not so practical for everuyday life , you can easily take a cue from it!
So I am constantly looking for pieces that can use to recreate this style, and, as soon as I saw these tights in gold damask on the site Veneziana , I took them in a blink!
I had also the prefect dress to go with it : in golden fabric , sleeveless, with a scoop neckline and tulip skirt , I had taken it last year on sale at H&M, but I'd never worw because once home it seemed to me far too short and I did not know what kind of stockings put with it.
So I immediately wanted to try the pairing, and I must say that I was quite satisfied with the result (although I avoided heels anyway because of the length of the skirt - that even with tights comprenti , remains the same corrtissima -) , 
Over the dress I put the only mom's faux fur ( I'm trying to convert her to ecco fur: of course she is not Cruella De Vil , but she has always been used to having real fur and see them only as a piece of clothing, so do not enter in her head that is a useless cruelty on animals ): this is one of the most beautiful ecologic fur I've ever seen, there is just no comparison with the ones I have, it seems a true fur ( and in fact it costed as a real one... ) and I was looking forward since many times to having the opportunity to steal it from her!^ ^






















 FENDI FUR COAT
H&M DRESS
VENEZIANA TIGHTS






























...next: tsarina looks

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...